Niccolò Contessa: Chi è e cosa fa

Niccolò Contessa è un cantautore e produttore italiano nato nel 1986. È noto soprattutto per essere il fondatore del progetto musicale indie pop “I Cani“, che ha avuto un grande successo in Italia negli anni Duemiladieci.

Contessa ha iniziato la sua carriera musicale come bassista dei La Routine e come membro del duo elettronico Tavrvs. Tuttavia, è diventato famoso nel giugno 2010, quando ha caricato su SoundCloud i brani “I pariolini di 18 anni” e “Wes Anderson” con il nome di “I Cani“. Questi brani hanno attirato l’attenzione del pubblico e dei media, portando alla creazione di un vero e proprio progetto musicale.

Negli anni successivi, I Cani hanno pubblicato diversi album di successo e hanno suonato in numerosi concerti in Italia e all’estero. Contessa è stato anche un produttore di successo per altri artisti italiani, come Calcutta e Colapesce. La sua influenza sulla scena musicale italiana è stata significativa e duratura, e il suo lavoro ha ispirato molti artisti indie italiani successivi.

Biografia

Gioventù

Niccolò Contessa è nato a Spoleto il 3 aprile 1986. Ha trascorso però gran parte della sua infanzia a Roma, dove ha avuto modo di sviluppare la sua passione per la musica. Fin da piccolo, infatti, ha dimostrato una grande predisposizione per la composizione e l’interpretazione di brani musicali.

Carriera Musicale

La carriera musicale di Niccolò Contessa ha avuto inizio nel 2007, quando ha fondato il progetto musicale “I Cani“. Con questa band, Contessa ha pubblicato diversi album e singoli di successo, diventando uno dei principali esponenti dell‘indie pop italiano.

Oltre alla sua attività con “I Cani“, Niccolò Contessa ha collaborato con numerosi artisti italiani e internazionali, tra cui Calcutta, Franco Battiato, Baustelle, e molti altri.

Influenze e Stile

Niccolò Contessa ha dichiarato di essere stato influenzato da diversi artisti e generi musicali, tra cui la musica popolare italiana, il rock progressivo, la musica elettronica e il funk. Queste influenze si riflettono nella sua musica, caratterizzata da melodie orecchiabili, arrangiamenti curati e testi ironici e malinconici.

Il suo stile musicale si distingue per l’uso di strumenti elettronici, sintetizzatori e campionamenti, che conferiscono alle sue composizioni un suono moderno e originale. Inoltre, Niccolò Contessa è noto per la sua abilità come cantautore, grazie alla quale è riuscito a creare brani che raccontano le esperienze e le emozioni della sua generazione.

Discografia

Niccolò Contessa è un cantautore e produttore italiano, noto soprattutto per il suo progetto musicale “I Cani“. La sua discografia comprende diversi album e singoli, pubblicati sia come solista che come membro dei “I Cani”.

Il primo album di Niccolò Contessa è stato “Glamorama” (2011), pubblicato sotto lo pseudonimo di “Nicco”. L’album presenta sonorità elettroniche e influenze pop, ed è stato ben accolto dalla critica.

Nel 2012, Niccolò Contessa ha fondato il progetto musicale “I Cani“, insieme ad altri musicisti. Il primo album del gruppo, intitolato “Il sorprendente album d’esordio dei Cani” (2011), è stato un grande successo di pubblico e critica. Il disco presenta sonorità pop e indie rock, con testi ironici e spesso autobiografici.

Nel corso degli anni, Niccolò Contessa ha continuato a pubblicare album e singoli sia come solista che come membro dei “I Cani“. Tra gli album più noti si possono citare “Aurora (2015)”, “Glamour (2017)” e “Aurora Remixes (2016)”.

La musica di Niccolò Contessa si caratterizza per l’uso di strumenti elettronici e per l’attenzione ai testi, spesso ironici e riferiti alla cultura popolare italiana. La sua discografia rappresenta una delle voci più interessanti e originali della scena musicale italiana degli ultimi anni.

Contributi e Collaborazioni

Niccolò Contessa è stato un artista molto attivo nella scena musicale italiana. Ha collaborato con molti altri artisti, contribuendo alla creazione di alcune delle canzoni più famose del panorama musicale italiano.

Uno dei suoi contributi più importanti è stato il lavoro svolto con il gruppo musicale Baustelle. Insieme hanno creato diverse canzoni, tra cui “Il Futuro“, “La Guerra è Finita” e “Le Rane“. Queste canzoni sono diventate molto popolari tra i fan della musica indie italiana.

Niccolò ha anche collaborato con altri artisti, come Dente e Colapesce. Insieme hanno creato canzoni che sono diventate dei veri e propri successi, come “La Canzone del Sole” e “Che Bella Giornata“.

Oltre alle sue collaborazioni musicali, Niccolò ha anche lavorato come compositore per il cinema. Ha creato le musiche per il film “I Predatori“, diretto da Pietro Castellitto. Il lavoro di Niccolò è stato molto apprezzato dalla critica, e gli ha permesso di farsi conoscere anche al di fuori del mondo della musica.

In generale, Niccolò Contessa ha contribuito in modo significativo alla scena musicale italiana. Grazie alle sue collaborazioni e ai suoi lavori da solista, ha creato un’ampia gamma di canzoni che hanno fatto la storia della musica indie italiana.

Riconoscimenti e Impatto Culturale

Niccolò Contessa, in arte I Cani, è stato uno dei protagonisti del nuovo pop italiano degli anni 2010. Il suo stile musicale, caratterizzato da sonorità elettroniche e testi ironici, ha influenzato molti artisti della scena indie italiana.

Il lavoro di Contessa ha ricevuto numerosi riconoscimenti nel corso degli anni. Nel 2013, il suo album “Glamour” è stato nominato per il Premio Tenco nella categoriaMiglior album in assoluto“. Nel 2016, il suo terzo album “Aurora” ha ricevuto una nomination per il Premio Lunezia nella categoriaMiglior album pop“.

Oltre ai riconoscimenti, il lavoro di Contessa ha avuto un impatto culturale significativo in Italia. Il suo primo album “Il sorprendente album d’esordio dei Cani” è stato un successo commerciale e ha contribuito a far conoscere la scena indie italiana al grande pubblico. Il suo stile musicale ha ispirato molti artisti italiani, che hanno cercato di emularlo.

Inoltre, Contessa è stato un pioniere nella produzione indipendente di musica in Italia. Ha fondato la sua etichetta discografica, la To Lose La Track, che ha pubblicato molti album di artisti emergenti italiani.

In sintesi, Niccolò Contessa è stato uno dei protagonisti della scena indie italiana degli anni 2010. Il suo stile musicale e la sua produzione indipendente hanno avuto un impatto culturale significativo in Italia e hanno influenzato molti artisti italiani.

Ti potrebbe interessare anche: